Scadenza modello 770 – 2014

Entro il prossimo 31 luglio, salvo proroghe dell’ultima ora, come ormai consuetudine, i sostituti d’imposta dovranno provvedere a presentare il modello 770/2014 al fine di comunicare
tutti i dati relativi all’anno 2013 in riferimento alle ritenute fiscali operate, ai dati assicurativi ed a eventuali dati contribuitivi richiesti.
Il modello 770 può essere ordinario o semplificato. Il modello ordinario dev’essere compilato da tutti quei soggetti che “intervengono in operazioni fiscalmente rilevanti”, ossia tutti coloro che, nel corso dell’anno 2013, hanno corrisposto “somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte su redditi di capitale, compensi per avviamento commerciale, contributi ad enti pubblici e provati, vincite ed altri proventi finanziari”.
Secondo quanto stabilito dalla Agenzia delle Entrate,  il modello semplificato dev’essere compilato da tutti quei soggetti che, nel corso del 2013,  hanno corrisposto “somme e valori per i quali hanno trattenuto: la ritenuta alla fonte, i contributi previdenziali e assistenziali, i premi assicurativi dovuti all’Inail”.

Il modello 770 – sia ordinario che semplificato – relativo all’anno 2014 dovrà essere presentato esclusivamente via telematica (in maniera diretta oppure avvalendosi di un intermediario abilitato).
Il sostituto d’imposta, dopo aver predisposto la propria dichiarazione, entro il 31 luglio 2014, può scegliere di trasmettere il modello 770 utilizzando:

– il servizio telematico “Entratel”: nei casi in cui la dichiarazione venga presentata per “un numero di soggetti superiore a venti”;
– il servizio telematico “Fisconline”: nei casi in cui la  dichiarazione venga presentata per un numero di soggetti pari o inferiore a venti.

Entrambi i servizi telematici possono essere raggiunti cliccando nell’apposita sezione presente sul portale dell’Agenzia delle Entrate.
Precisiamo che il modello 770 si considera presentato “nel giorno in cui è conclusa la ricezione dei dati da parte dell’Agenzia delle entrate”. Ricordiamo, inoltre, che la prova dell’avvenuta presentazione è rappresentata dalla comunicazione, rilasciata anch’essa per via telematica, nella quale di attesta il corretto ricevimento dei dati.

Le apposite istruzioni per compilare il modello 770 – semplificato o ordinario – si possono scaricare, gratuitamente, dal sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate.

Commenti chiusi.